ALTRI METODI

ALTRI METODI

L’ortocheratologia non è l’unico modo per correggere la miopia, altri metodi alternativi di correzione dei difetti visivi sono gli occhiali, le lenti a contatto morbide e rigide convenzionali, le lenti a contatto ad uso continuo e la chirurgia refrattiva. Lo specialista è a disposizione per discutere i benefici ed i rischi di ognuna di queste tecniche.
L’ortocheratologia è riportata in letteratura dai primi anni 60, da allora, dopo un’importante evoluzione scientifica, si è arrivati alla ortocheratologia avanza con lenti a geometria inversa multicurva. La (F.D.A) Food and Drug Administration è l’organo di vigilanza a carattere medico, sanitario sui prodotti commercializzati negli Stati Uniti e nel 1998 ha approvato la prima lente per la riduzione della miopia. Nel 2002 approva, per la terapia refrattiva corneale (CRT), la prima lente a porto notturno per la riduzione di miopie sino a 6.00 diottrie e astigmatismi non superiori a 1.75 diottrie.

Tutte le lenti presenti sul mercato americano sono state approvate dalla FDA.

In ottemperanza al Dec. Ministeriale del 3-2-2003 (GU n. 64 del 18-3-2003)
Al fine di evitare danni agli occhi è importante verificare l’assenza di controindicazioni dal medico oculista e sottoporsi a controlli periodici.

Per maggiori informazioni sull’ortocheratologia:
www.horuscontactlens.com (in italiano)
www.ortocheratologia.it (in italiano)
www.ortho-k.com (in inglese)
www.paragoncrt.com (in inglese)

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *